PALLANUOTO, IL POKERISSIMO DI ACQUISTI DELLA CHIAVARI NUOTO

È Nicola Giambruno uno dei nuovi rinforzi della Chiavari Nuoto, allenata dal confermato tecnico Gianluca Federici, in vista del prossimo campionato di serie A2 maschile, che dovrebbe prendere il via a novembre (il calendario è atteso entro la fine di settembre).Giambruno, classe ’90, è cresciuto nel vivaio verdeblù e con la calottina chiavarese ha collezionato un quarto e un quinto posto ai campionanti italiani Allievi. Difensore, è dotato di un buon fisico, di un’ottima velocità e di buon tiro. A Nicola il bentornato da parte di tutta la Chiavari Nuoto.
In vista della nuova stagione pallanuotistica il Chiavari aveva in precedenza ingaggiato altri tre giocatori. Si tratta di Simone Castagnola, classe ’91. Cresciuto nelle giovanili della Pro Recco, è un centroboa di ruolo che ha già vestito i colori verdeblù nel 2008, sempre in serie A2. È poi passato ai cugini del Lavagna ’90 e nelle ultime stagioni ha giocato nello Sporting Club Quinto, mettendo a segno la scorsa stagione 9 gol.
Francesco Marciano, classe ’93. Cresciuto nelle giovanili del Nervi, ha vinto il titolo italiano Juniores nel 2011. Ha militato nell’Andrea Doria in serie A2, mentre nella stagione passata ha indossato la calottina dell’Albaro Nervi, totalizzando 27 gol. Giocatore scattante e molto dinamico, fa della velocità la sua arma migliore.
Dino Rolla, classe ’88, giocatore polivalente, è capace all’evenienza di ricoprire sia il ruolo di centrovasca che di difensore. Fa dell’agonismo la sua arma migliore. Cresciuto nelle giovanili della Sportiva Sturla, ha poi giocato nel Brescia Pallanuoto, vincendo un campionato di serie A2, ha poi militato per due stagioni nella Chiavari Nuoto, conquistando una qualificazione ai playoff nel 2013, mentre la scorsa stagione ha giocato, sempre in A2, nella Promogest Quartu Sant’Elena, mettendo a segno 25 reti.

Per il sodalizio di largo Pessagno in arrivo anche un giovane di belle speranze, Lorenzo Davin, originario di Rapallo, leva ’98, proveniente dalle giovanili della Pro Recco, con cui si è laureato quest’estate vicecampione d’Italia Under 17. È un atleta molto prestante, un vero e proprio jolly, che può giocare secondo centroboa, difensore ma anche esterno, dato che è dotato di un buon tiro.

Non arriverà invece l’ex giocatore del Lavagna Giovanni Felugo, che ha cessato l’attività agonistica; Gregorio Federici è rientrato a Camogli dal prestito; Andrea Canessa è volato negli Usa per lavoro, dove dovrebbe rimanere almeno sino a gennaio, rimanendo comunque tesserato per la Chiavari Nuoto. Enrico Bonicelli cesserà invece l’attività agonistica per problemi di lavoro.