Dinamica Torino-Chiavari Nuoto

Dinamica Torino- Chiavari Nuoto 9-7 ( 0-3, 4-0,3-3,2-1)

Dinamica Torino: Caltabiano, Cigolini,Ninfa 2, Zoupas, Mantero 1, Ghibaudo 2,Strazzer, Cranco 1, Alcibiade 1, Piana1 , Ronco 1, Ligas, Costa. All Garibaldi

Chiavari nuoto:Cavo, Pagliuchi, Lanzi 1, Carli, Mangiante, Laurita 1, Zatti,2 , Raineri 1, Romanengo 1 , Raffo , Bussone 1 , Grassi-Lucetti. All Pisano

Arbitro : Guarracino (NA)

Superiorità numeriche:Dinamica To 4/10, Chiavari Nuoto 2/7

Espulsioni definitive:nel q.t il vice allenatore della Dinamica To ,Capobianco per poteste e Romanengo (C) per raggiunto limite di falli.

Spettotri:100

Solo 12 uomini in distinta per la Chiavari nuoto ,che deve rinunciare alla calottina n ° 8 per l’assenza prolungata di Mancuso alle prese con l’infiammazione dee tonsille.

La squadra verde- blu compensa con una panchina sontuosa costituita da due ex olimpici, rispettivamente con calottina di Italia e Romania, Andrea Pisano e Robert Dinu

La gara interna del Torino calcio , il cui stadio Olimpico è situato a 100 mt dalla ‘Monumentale’ e a 50 dal pool natatorio in cui si svolse la final eight di due anni fa, tiene lontano in grande pubblico .

Chiavari nuoto alla lunga cede il passo dopo aver illuso tutti con un primo tempo quasi perfetto: 3- 0 a proprio favore con ‘beduina’ di Zatti, nello scontro fra pesi massimi con Ninfa, e reti di Lanzi (gran tiro dagli 8 metri) e Bussone, liberato al centro ad uomo in piu’ con passaggio verticale di Raineri.

Nella circostanza la squadra di Pisano appare più veloce e dinamica rispetto al Torino che si basa sulla regia del monumentale Ninfa, possente ,ma lento e spesso superato in agilità dall’esile Mangiante.

Sulllo 0-3 i chiavaresi irretiscono i locali ad uomo in meno, una volta addirittura con una parata di Cavo,di testa.

Rimedia la squadra di Garibaldi nel s.q. facendo scendere in acqua l’altro peso massimo ,Cranco, che in coppia con Ninfa conferisce ai locali maggior fisicità e pesantezza e cominciando a giocare a pressing.

Il risultato è un clamoroso parziale di 4-0

Il 4-3 dei torinesi è una perla di Costa che ,spalle alla porta, chiama su di sè due difensori ,poi con il palmo serve alla spalle Ghibaudo che è rimasto libero e non ha difficoltà a segnare.

Cerca di reagire la Chiavari nuoto nel terzo quarto. Romanengo pareggia, (4-4)con un gol che manca ai liguri da 12 minuti. Ricomincia a giocare in scioltezza la Chiavari nuoto , segna e subisce, spesso per inesperienza come nella circostanza del 6.4 (primo doppio vantaggio della Dinamica,)con controfuga clamorosa di Ghibaudo servito direttamente dal proprio portiere.

Zatti nuovamente in acqua, conferisce peso ed esperienza. Il parziale di 3.3 porta all’ultimo quarto con la Dimanica in vantaggio di una lunghezza,

ma la Chiavari nuoto non ha più la spensieratezza e la forza fisica del primo tempo.

Alcibiade nell’ultimo quarto, porta il vantaggio la Dinamica a piu 2, Raineri riapre le speranze, Ninfa chiude i discorsi, 9-7.

Le dichiarazioni del dopo parrita:

Francesco Zatti (centroboa Chiavari nuoto)

Manchiamo di esperienza e di peso. Commettiamo errori evitabili, ma è il prezzo che si paga con tanti giovani in squadra.

Abbiamo leggermente alzato la media di trasformazioni ad uomo in piu, dopo la brutta resa della settimana scorsa, Dobbiamo aumentare ancora e evitare le ingenuità .Non siamo una cattiva squadra. Siamo stati in partita per tutta la gara ma paghiamo le nostre ingenuità Dobbiamo darci una scossa prima che sia troppo tardi.”

Leave a Comment