Campionato serie B: Chiavari Nuoto-Locatelli

La Chiavari Nuoto all’esordio stagionale tra le mura amiche della Mario Ravera (letteralmente gremita, con quasi 300 spettatori) perde la seconda partita consecutiva del campionato arrestandosi sul 6 a 10 e regalando ai genovesi della Locatelli tre punti preziosi. I ragazzi di Mister Pisano, accompagnati, durante la presentazione a bordo vasca, dai giovanissimi Under 9 e Under 11, partono con handicap e vanno sotto di tre reti già alla fine del primo quarto. Cresce, minuto dopo minuto, la grinta e la concentrazione dei chiavaresi che si riscattano e chiudono il secondo tempo sul 2-1, nonostante l’arbitro decida di mandare anticipatamente sotto la doccia, a 2’54 dalla fine del parziale, il centro boa verde blu Gabriel Bellio, reo di aver commesso gioco scorretto.

Decisive le 7 reti subite nel primo e nel quarto tempo, terminati rispettivamente 0-3 e 1-4 per gli ospiti. Nonostante i due parziali centrali (secondo e terzo) chiusi entrambi in vantaggio dai verde blu, per capitan Raineri e compagni è arrivata inevitabilmente la sconfitta. “È successo quello che mi aspettavo-dice Pisano-come situazione tattica difensiva loro hanno giocato con la M e questo ci ha messo in forte difficoltà, soprattutto per la loro ripartenza. Noi siamo andati a tirare in maniera un po’ forzata e fuori tempo e questo ci ha fatto prendere qualche contro fuga di troppo.

I ragazzi però la partita l’ hanno giocata, nonostante qualche errore difensivo di troppo, che ci ha fatto chiudere il primo parziale sotto di tre gol, scarto che ci siamo portati dietro e che di fatto ha chiuso lì la partita. Da queste situazioni dobbiamo comunque imparare. Mi aspetto un miglioramento continuo sotto questo punto di vista, penso che in tutto il campionato, in virtù del nuovo regolamento, la maggior parte delle squadre siano orientate a giocare con questo modo difensivo, proprio come ha fatto la Locatelli, quindi dobbiamo lavorare per migliorare assolutamente la situazione d’attacco, soprattutto in occasioni di uomo in più. In superiorità numerica è mancata un po’ di concentrazione e di determinazione, con tiri prevedibili e una scarsa convinzione di trasformarli in rete. Adesso serve analizzare quest’ultima sconfitta, situazione per situazione e correggere gli errori”.

I verde-blu torneranno a giocare in casa, sabato 1 febbraio alle 17.30, nel derby contro il Rapallo Nuoto. Sempre Forza Chiavari Nuoto!! Questo il tabellino della partita. Chiavari Nuoto – Locatelli 6 – 10 Parziali: (0-3) (2-1)(1-4)(3-2) Formazioni Chiavari Nuoto: Brandoni, Ghio, Lanzi 2, Mangiante 3, Russo 1, Durli, Strianese, Sturla, Raineri, Romanengo, Raffo, Bellio, Laurita. Allenatore: Pisano; Locatelli: Celli, Borchini, Tacchella 1, Fajette, Carpaneto 2, Nebbia, Navone 2, Russo 1, Barattini 2, Carlasco A, Cornacchia 1, Ruggeri, Carlasco E 1. Allenatore: Picasso; Arbitro: Riccitelli; Superiorità Numeriche: Chiavari Nuoto: 0/8 + 1 rigore Locatelli: 1/1 + 2 rigori Note: usciti per gioco scorretto Bellio (CN) nel secondo tempo; Borchini (L) nel quarto tempo; espulsi per proteste Romanengo e Raineri (CN) nel quarto tempo.