Presentazione Prima Squadra Pallanuoto Campionato Serie B

Chiavari, 23/01/2020 – Nei saloni del Gran Caffè Defilla si è svolta la presentazione della Chiavari Nuoto 2019/2020; presenti tra gli ospiti, oltre al Sindaco Marco Di Capua,l’assessore ai Servizi Sociali Fiammetta Maggio, il Vice Presidente della FIN Regionale e consigliere della società verde-blu Claudio Zadra ed Enzo Barlocco della società MySport, uno dei maggiori gruppi di gestione di impianti natatori nel panorama ligure e non solo, grande amico di Chiavari Nuoto.

Il primo pensiero della serata è stato per Guido Martinelli, negli ultimi tre anni addetto stampa del sodalizio di Largo Pessagno, punto di riferimento per competenza e stile di tutto il circuito pallanuotistico, non solo ligure, improvvisamente scomparso a inizio autunno. Soddisfatto il Presidente Danilo Ghio: “Una squadra giovane, costruita in buona parte con atleti cresciuti nel nostro vivaio, che in virtù di quella che noi chiamiamo “politica dell’autarchia agonistica”, porterà in futuro ad avere una squadra composta interamente da ragazzi provenienti dalle nostre giovanili”. “La Chiavari Nuoto fa parte della storia della città – ricorda il Sindaco – il fatto che dia così tanta importanza alla valorizzazione dei giovani è segno evidente di come la società punti non solo all’aspetto agonistico ma anche e sopratutto a quello sociale”.

La società verde-blu, che per i prossimi quattro anni sarà il gestore dell’impianto Mario Ravera, a fronte del rinnovo del contratto avvenuto a giugno 2018, presenta un’importante offerta di tutte le discipline natatorie (nuoto, pallanuoto, nuoto sincronizzato, fitness agonistico e acquagym,) riuscendo a soddisfare le esigenze di un’utenza che va dai giovanissimi, con la scuola nuoto, fino ai più maturi della categoria Master, con particolare attenzione alle fasce più deboli, con appositi spazi dedicati agli over 65 e alle comunità terapeutiche. “Quella della Chiavari Nuoto è una realtà a tutto tondo – racconta il consigliere di Chiavari Nuoto e Vice Presidente Regionale FIN Claudio Zadra – animata da uno spirito giovane e serio; in piscina, tra tutte le discipline, registriamo 400 ingressi giornalieri, frutto della specifica offerta che la società propone”.

 

 

 

 

 

 

 

A livello pallanuotistico, a sviluppare le potenzialità dei giovani atleti per gli anni futuri, è stato chiamato Andrea Pisano, tecnico fortemente voluto l’anno scorso dal Presidente Ghio e da tutta la Dirigenza che, oltre a sedere sulla panchina della prima squadra, coordina tutto il settore giovanile con un lavoro di formazione che riguarda anche gli allenatori. “Puntiamo a far crescere i giovani, mantenendo la categoria – afferma Pisano –

 

 

 

 

 

 

 

 

La scorsa stagione siamo riusciti a salvarci ai play out, quest’anno l’obiettivo è provare a evitarli, lavorando con entusiasmo, avendo pazienza degli errori che possono arrivare” Allo zoccolo duro dei ragazzi nati e cresciuti nel vivaio verde-blu, Matteo Raineri (capitano), Nicolò Durli, Andrea Laurita, Gabriele Ghio, Pietro Mangiante, Luca Lanzi, Federico Raffo, Tommaso Romanengo, Lorenzo Signaigo e Lorenzo Pagliuchi, si aggiungono l’imperiese Tommaso Russo, il centro boa Gabriel Bellio Galvane, brasiliano, nazionale Under 20, con doppio passaporto arrivato dal San Paolo, il portiere Tommaso Brandoni, romano, nell’ultima stagione in forza agli olandesi del De Ham, con il vice Robert Dinu, romeno d’origine ma chiavarese d’adozione, e il centro-vasca Luca Fondelli (ex capitano del Camogli).